La fiera SARAL food è considerata oramai tra
le più importanti manifestazioni del Centro Sud Italia, un appuntamento per circa 100 operatori, principali produttori del settore dell’alimentazione, della ristorazione, della
gelateria, della pasticceria, della panetteria, della birra e dei vini e distillati, che mirano al consolidamento e all’acquisizione di maggiori quote di mercato.
Durante la conferenza stampa di presentazione dell’evento, avvenuta a Pescara,  presidente della Fiera Adriatica, Renato D’Eugenio, ha sottolineato l’importanza della fiera per il
prestigio della Fiera Adriatica e per l’Abruzzo; il  presidente della Cna di Pescara, Franco Cambi, ha evidenziato l’impegno per stimolare sempre più gli artigiani a prendere parte
a questo tipo di manifestazioni.
E’ stato presentato anche il “Mokambo Specialithy Trophy”, un concorso organizzato da Caffè Mokambo, la torrefazione abruzzese leader nella produzione di miscele di caffè, e
rivolto ai baristi con l’obiettivo di portare ad una crescita all’interno della categoria.
Cristiano Tomei, presidente Regionale Federazione Autonoma Balneatori, ha introdotto il convegno sulle nuove leggi relative alle concessioni demaniali per le imprese balneari; Nicola Salvatore,
presidente Pizz’Abruzzo, ha rilanciato, invece, l’impegno per la nuova edizione del Trofeo di Pizza Tipica Regionale, che “attira pizzaioli da tutta Italia ed in tal modo promuove l’immagine
dell’Abruzzo”.
Tra gli ospiti importanti della XVI Edizione di Saral Food anche alcune rinomate Aziende Calabresi produttrici di specialità al peperoncino coordinate da Arnaldo Grisolia, Segretario
dell’Accademia Italiana del Peperoncino.
La cerimonia ufficiale di inaugurazione sarà domenica 11 marzo 2007 alla presenza del senatore, Andrea Pastore, dell’assessore regionale al Lavoro, all’Istruzione e alle Politiche
Sociali, Fernando Fabbiani, del presidente dei Giochi del Mediterraneo, Sabatino Aracu, del presidente della Provincia di Teramo, Ernino D’Agostino, del sindaco di Silvi, Gaetano Vellescura e
del vicario foraneo di Atri, Don Vinicio Di Donato, della curia vescovile di Teramo.

Per maggiori informazioni:
www.regione.abruzzo.it
www.silvimarina.it

Redazione NEWSFOOD.com