Roma – «Questo governo non finisce di stupirci, mai si era visto nella storia un ministro dell’agricoltura che annuncia con malcelata soddisfazione di essersi recato a Bruxelles
per «calmierare» rectius abbassare i prezzi di mercato dei cereali.

In genere infatti i ministri dell’agricoltura si adoperano perché i redditi degli agricoltori siano tutelati. De Castro invece dichiara di operare per l’obiettivo opposto e ciò
è tanto più grave dato che il reddito degli agricoltori ed in particolare dei produttori di commodities vegetali è in costante decremento da almeno 20 anni e solo nelle
ultime settimane si può intravedere una boccata di ossigeno.

Suggerisco al ministro De Castro di rettificare la sua dichiarazione e di dire di essersi recato a Bruxelles per aumentare la base produttiva del nostro paese e ciò nell’interesse degli
agricoltori, dell’industria alimentare nazionale e dei consumatori.» Lo ha affermato il senatore Paolo Scarpa, responsabile agricoltura di Forza Italia.