Ci scrive Claudia C. e ci pone un quesito inerente al comportamento corretto nella scelta di un melone al supermercato. Nella scelta della verdura e della frutta sappiamo tutti che è doveroso utilizzare i guanti ma è consentito anche avvicinare il prodotto al naso per sentirne il profumo?
Inizio messaggio inoltrato:
Oggetto: Contatto da Newsfood: [email protected]
Data: 15 luglio 2018 00:41:57 CEST
Corpo del messaggio:
Salve,
oggi mente ero in un supermercato xxxx e sceglievo la frutta regolarmente con i guanti usa e getta, mi si avvicina una persona dello staff chiedendomi di non odorare i meloni. L’impiegato ha precisato «chiaramente lei sa come si scelgono i meloni ma non può avvicinare i meloni al naso perché a qualche cliente può dare fastidio». La questione, però, ha infastidito me, poiché non stavo toccando i meloni né con le mani né con il naso. L’ho quindi fatto presente, aggiungendo che non possono pretendere che i clienti scelgano la frutta da lontano. Volevo quindi sapere da voi se il supermercato ha qualche diritto di vietare di odorare la frutta o se in effetti il divieto di legge è esclusivamente quello di toccarla.

Grazie per l’attenzione che vorrete riservarmi,
Claudia
Risponde il dott. Alfredo Clerici, Tecnologo Alimentare

Pur comprendendo le perplessità della lettrice, ricordo che i responsabili del punto vendita hanno il diritto di mettere in atto ogni misura ritenuta utile a salvaguardare l’igiene dei prodotti. Ciò è particolarmente vero nel caso di alimenti privi di imballaggio ed è proprio per tale ragione che è stato introdotto l’uso dei guanti monodose.

Venendo al fatto in esame, si è ritenuto che l’azione di avvicinare il prodotto al viso (“annusare”) non possa giudicarsi esente da potenziali rischi, anche perché non tutti annusano allo stesso modo.

 

Alfredo Clerici
Tecnologo Alimentare
Redazione Newsfood.com