Scuole chiuse a Rieti per allarme meningite

Rieti – E’ allarme meningite a Rieti dopo la morte di un bimbo di 18 mesi deceduto all’ospedale San Camillo De Lellis dove era ricoverato dopo avere accusato i sintomi della malattia. La
diagnosi non è ancora stata confermata, ma il sindaco della città ha deciso di disporre la chiusura delle scuole per la giornata di oggi, non per motivi sanitari, ma per motivi di
ordine pubblico, allo scopo di evitare la psicosi tra genitori e alunni. Questo pomeriggio si terrà l’autopsia sul corpo del piccolo deceduto. Altri due i casi si sono verificati in
questi giorni nel Lazio: un giovane di Montelibretti in Provincia di Roma è ricoverato nella capitale, mentre a Latina si è ammalata una donna di 81 anni, ma entrambi i pazienti
sono in miglioramento.

Leggi Anche
Scrivi un commento