Un gruppo di designers americani, infatti, ha creato
le “Lost labels”, ovvero le etichette per alimenti ispirate all’omonimo telefilm, che ha riscosso un considerevole successo in tutto il mondo.

I “Lost addict”, così, potranno scaricare le etichette che riportano il logo della Dharma (l’organizzazione segreta citata nel telefilm) e apporle sugli alimenti che
hanno in casa, per sentirsi parte integrante del gruppo di sopravvissuti al disastro aereo che è protagonista del serial.

In tema di discussioni sull’etichettatura dei prodotti alimentari e sulle nuove norme predisposte in materia, fa sorridere il fatto che le “Lost labels” riportino persino le
tabelle nutrizionali.

Per saperne di più e per scaricare le etichette:
www.insanelygreattees.com

Paola Monti