Si al riparto degli investimenti sanitari per il 2008

La Conferenza Stato Regioni ha approvato oggi pomeriggio numerosi provvedimenti in materia sanitaria, in particolare sono state approvati diversi accordi e intese su proposta del Ministro della
Salute per.

1. il riparto dei fondi per gli investimenti in sanità finalizzati alla realizzazione di nuovi ospedali e all’ammodernamento complessivo della rete sanitaria pubblica per un totale di 3
miliardi di euro ( vedi tabella allegata);

2. la definizione di nuove modalità e procedure per l’avvio dei programmi di investimento in sanità;

3. il via agli accordi di programma integrativi per il 2008 per gli investimenti per l’ammodernamento della rete sanitaria di Piemonte e Valle d’Aosta;

4. nuove procedure per l’assegnazione dei prezzi e la classificazione nazionale dei dispositivi medici;

5. designazione dei componenti e degli esperti per la Commissione nazionale e per l’Osservatorio nazionale Ecm;

6. definizione attività e requisiti funzionali per i centri antiveleni;

7. nuove disposizioni in materia di trapianto di organi all’estero;

8. l’approvazione del programma di attività annuale dell’AIFA;

9. indicazioni per donazione sangue ed emocomponenti;

10. riconoscimento come Irccs al Centro di riferimento oncologico della Basilicata sito in Rionero in Vulture.

REGIONI

RISORSE PREVISTE CON APPLICAZIONE CRITERI DI RIPARTO (a)

RIEQUILIBRIO TRA REGIONI BENEFICIARIE

PROGRAMMAZIONE AGGIUNTIVA (b)

 

RISORSE ASSEGNATE (c=a b)

PIEMONTE

185.444.700,96

 

185.444.700,96

VALLE D’AOSTA

6.682.366,40

 

6.682.366,40

LOMBARDIA

417.285.419,47

-3.000.000,00

414.285.419,47

P.A.BOLZANO

25.923.974,51

 

25.923.974,51

P.A.TRENTO

27.186.770,85

 

27.186.770,85

VENETO

206.189.801,72

-1.000.000,00

205.189.801,72

FRIULI V.G.

52.931.198,10

 

52.931.198,10

LIGURIA

83.528.060,51

 

83.528.060,51

E. ROMAGNA

208.231.703,24

-1.000.000,00

207.231.703,24

TOSCANA

204.565.374,18

-1.000.000,00

203.565.374,18

UMBRIA

39.861.902,22

6.000.000,00

45.861.902,22

MARCHE

61.364.785,48

 

61.364.785,48

LAZIO

215.370.695,04

 

215.370.695,04

ABRUZZO

72.925.444,02

 

72.925.444,02

MOLISE

18.356.862,42

 

18.356.862,42

CAMPANIA

312.687.004,42

 

312.687.004,42

PUGLIA

221.063.542,96

 

221.063.542,96

BASILICATA

40.226.909,22

 

40.226.909,22

CALABRIA

107.967.363,62

 

107.967.363,62

SICILIA

332.275.508,97

 

332.275.508,97

SARDEGNA

109.930.611,70

 

109.930.611,70

 

TOTALE

 

2.950.000.000,00

 

0,00

***

2.950.000.000,00

Quota riservata per:
potenziamento e creazione di unità di terapia intensiva neonatale (TIN) – 7.000.000,00
acquisto di nuove metodiche analitiche, basate sulla spettometria di massa tandem, per effettuare screening neonatali allargati, per patologie metaboliche ereditarie – 3.000.000,00
Istituti zooprofilattici sparimentali – 20.000.000,00
attrezzature e tecnologie per la medicina penitenziaria – 10.000.000,00
interventi urgenti individuati dal Ministro della salute – 10.000.000,00

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

50.000.000,00

*** di cui:
3,39 % per il potenziamento delle unità di risveglio dal coma
1,69% per strutture residenziali e acquisizione di tecnologie per cure palliative
(percentuali da applicarsi per le singole Regioni fatta salva la possibilità di una rimodulazione in base a compensazioni concordate tra Regioni nel rispetto dei vincoli totali nazionali
fissati dalla legge finanziaria 2008)

Related Posts
Leave a reply