Con Circolare n. 145 del 13 dicembre 2006, l’Inps ha fornito precisazioni in merito alle sospensioni contributive disposte a seguito alle calamità naturali verificatesi tra il 1990 ed il
2002.

La circolare illustra i termini per:

·         SISMA SICILIA 1990: la
contribuzione sospesa doveva essere versata entro il 30 settembre 2006 tramite una definizione automatica, ovvero mediante il versamento delle sole somme dovute a titolo di capitale, al netto
dei versamenti già eseguiti per capitale e interessi, diminuite al 10%

·         ALLUVIONI
SETTEMBRE-OTTOBRE-NOVEMBRE 2000 VARIE REGIONI: la sospensione contributiva per tutte le regioni termina il 31/12/2001 e il recupero ha decorrenza dal 10 dicembre 2002. Il pagamento può
essere effettuato in un’unica soluzione o in rate pari a 8 volte la durata della sospensione

·         SISMA CAMPOBASSO E FOGGIA
2002: l’Inps fornisce le seguenti indicazioni:

o        coloro che non hanno concluso il
pagamento rateale, devono versare le rate scadute in un’unica soluzione entro il 16/01/2007

o        per i soggetti colpiti, oltre
che dal sisma del 2002, anche dall’alluvione del 2003 è introdotta una nuova sospensione contributiva in 88 rate a decorrere dal 16 gennaio 2004 e con modalità analoghe a quelle
previste per il sisma del 2002

o        al termine del periodo di
sospensione gli atti devono essere tempestivamente riscossi

o        se i dipendenti hanno variato
datore di lavoro durante o dopo la sospensione, o hanno sospeso solo la quota a loro carico, dovranno versare la quota (di importo superiore a 12 euro) al vecchio datore di lavoro

o        in caso di cessione, scissione,
fusione o incorporazione di azienda, deve risultare che la nuova azienda si accolla tutti i debiti e crediti contributivi

·         ERUZIONE VULCANO ETNA 2001:
la sospensione decorre dal 13 luglio 2001 e termina il 31 marzo 2005

·         ERUZIONE E SISMA VULCANO ETNA
2002: la sospensione contributiva decorre dal 29 ottobre 2002 e termina il 31 marzo 2004. I residenti nella provincia di Catania che non hanno concluso il pagamento rateale, dovranno versare
un’unica soluzione entro il 16 gennaio 2007.

Circolare Inps 13/12/2006, n. 145
Scarica il documento completo in formato .Pdf