Napoli – La Confederazione italiana agricoltori della Campania si appresta a celebrare i suoi Stati generali, l’evento avrà luogo a Naoli il 21 di marzo alle ore 9,00
presso l’Hotel Terminus.

Esso giunge a conclusione di un lungo e profondo processo di rinnovamento che ha riguardato i rapporti tra la rappresentanza politico-sindacale e gli aspetti gestionali-professionali, l’insieme
dei vecchi servizi e l’istituzione di nuovi strumenti di rappresentanza e di servizio, i primi riguardanti nuovi modi e nuove forme di organizzazione dei produttori agricoli e le persone, i
secondi riguardanti nuovi campi come la consulenza, il credito, il turismo rurale e le nuove frontiere della sussidiarietà sociale.

Il tutto a difesa, sostegno e promozione di un rinnovato progetto politico teso a rilanciare il ruolo del territorio rurale nei suoi rapporti con le aree metropolitane sul piano dei diritti,
della dotazione di infrastrutture e ricerca, delle prospettive dei giovani e delle donne, degli investimenti e dell’occupazione, del ruolo della Campania nel più vasto contesto del
Mezzogiorno, della Nazione e dell’Europa.

L’evento sarà presentato all’insieme della società campana al cui apprezzamento consegnare la proposta, sperando che essa ritorni utile per la nostra Regione e le sue genti.