Il 27 novembre a Bruxelles (Belgio) l’unità per la valutazione delle opzioni scientifiche e tecnologiche del Parlamento europeo (STOA) organizza la sua conferenza annuale.

Alla conferenza, centrata quest’anno sul futuro del cervello, interverranno la baronessa Susan Greenfield, direttrice dell’Institute for the Future of the Mind, che terrà un discorso
programmatico e un luminare delle malattie neurodegenerative. Questi interventi saranno seguiti da una sessione di domande e risposte.

Precederà la conferenza vera e propria un workshop che prevede presentazioni della professoressa Christine Van Broechhoven (vincitrice dell’edizione 2006 del premio internazionale
L’Oréal-Unesco per le donne scienziato), il professor Jes Olesen (European Brain Council) e la professoressa Esther Stoeckli (Developmental Neuroscience, università di Zurigo)

La manifestazione che si svolge sotto gli auspici del presidente del Parlamento europeo sarà seguita da un ricevimento per i partecipanti.