Supermercati e grandi centri di distribuzione: il furto degli aggettivi/superlativi e il Vino superscontato

Supermercati e grandi centri di distribuzione: il furto degli aggettivi/superlativi e il Vino superscontato

Attilio Scotti:
IL FURTO DEGLI AGGETTIVI -DA PARTE DEI SUPERMERCATI E GRANDI CENTRI COMMERCIALI- E IL VINO SUPERSCONTATO “MADE IN ITALY”

AGGETTIVI: nella lingua italiana significano parole variabili, cioè dotate di flessione nel  genere e del numero (esempio: alto, alte, alti ecc,) o solo nel numero (grande, grandi)

Oggi i grandi supermercati, i centri centri commerciali, usano, per reclamizzare i loro prodotti, le loro promozioni, aggettivi altisonanti per  valorizzare i prodotti in vendita e richiamare l’attenzione del consumatore, sempre alla ricerca dell’ ”affare” al miglior prezzo.
Non c’è prodotto che sfugga:
Esempio: NUOVO, ASSOLUTO, UNICO, IRREPETIBILE, LA BOMBA DEL WEEK END, OFFERTA UNICA, ORA O MAI PIÙ, ecc. ecc.

Ecco un capolavoro: 


MIRACOLO! ACQUA MINERALE LISCIA O GASSATA: solo per oggi euro 0,18 la bottiglia da litro.
Un bancale più avanti ACQUA MINERALE PERRIER EURO 1,37 BOTTIGLIA, preferisco spendere un euro in più ma bere sicuro, con bollicine naturali.

Un Supermercato di Milano e d’intorni SUPER DI–IPER-DI, pubblicizza su una testata giornalistica del quotidiano La Repubblica due vini IGT, un Sangiovese o Trebbiano Rubicone in bottiglie da 0,75 lt   … al prezzo di 99 centesimi la bottiglia.

E’ possibile questo costo? Ci si permetta qualche dubbio per quanto riguarda la qualità. Abbiamo accertato che questi vini sul mercato all’ingrosso dei vini sfusi costano mediamente euro 0, 65 litro, poi bottiglia di vetro, etichetta, contro etichetta, imbottigliamento, imballo, spedizioni, pubblicità, utile o guadagno, come è possibile? Li abbiamo acquistati ma non degustati. attendiamo una risposta dall’azienda imbottigliatrice/distributrice
Attilio Scotti
per Newsfood.com
(da Wikipedia)===============================================

Il superlativo
L’aggettivo qualificativo è di grado superlativo quando esprime una qualità posseduta al massimo livello. Il grado superlativo può essere di due tipi: relativo o assoluto.

Superlativo relativo

Il superlativo relativo esprime una qualità posseduta al massimo o al minimo grado, stabilendo un confronto fra l’unità e un gruppo di persone o cose (secondo termine di paragone).

Il superlativo relativo si ottiene premettendo all’aggettivo l’articolo determinativo assieme agli avverbi più o meno (la più dolce, il meno volenteroso). Il secondo termine, che può essere anche sottinteso, è introdotto da di, tra, fra– A volte l’articolo determinativo si può trovare separato dagli avverbi più o meno:

L’elefante è il più grande di tutti gli animali.
Il treno meno veloce (di tutti) è accelerato.

Superlativo assoluto

Il superlativo assoluto degli aggettivi esprime una qualità posseduta al massimo grado dal nome cui si riferisce, senza alcun paragone con altre grandezze. Esso si può formare in vari modi:

  • aggiungendo all’aggettivo di grado positivo il suffisso -issim/-o/-a/-i/-e (alto/altissimo, stanco/stanchissimo);
  • premettendo all’aggettivo di grado positivo avverbi come molto, assai, oltremodo, immensamente, incredibilmente, estremamente… (molto vivace, immensamente ricco);
  • premettendo all’aggettivo di grado positivo i prefissi arci-, stra-,super-,iper-,ultra-,extra-,sovra- (arcinoto, stracarico, ipersensibile);
  • ripetendo l’aggettivo di grado positivo due volte (forte forte, piano piano, svelto svelto, zitto zitto);
  • rinforzando l’aggettivo positivo con un altro aggettivo (nuovo fiammante, pieno zeppo, stanco morto)
  • unendo all’aggettivo di grado positivo le locuzioni quanto mai, oltre ogni dire, come una campana, in canna (quanto mai intelligente, amabile oltre ogni dire, sordo come una campana, povero in canna).

===============================================

attilio-scottiAttilio dr. Scotti
Giornalista professionista
tess. 11168 Ass. Indipendente Giornalisti Svizzeri
Food & Wine Consultant, Pubbliche relazioni
Eventi enogastronomici
Membre de la Presse Ass.Suisse
des Sommelier Professionels

CH.6877 Coldrerio- Canton Ticino: PO box 88
Telefoni: ++91.646.86.33 –  Mobile ++79.886.39.67
e-mail: [email protected]

Redazione Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento