Tag "Amministrazioni pubbliche"

Conto Termico: 850 milioni di Euro sono ancora in attesa di essere richiesti – Strutture inadeguate o funzionari poco funzionanti?

Riportiamo quanto riportato da “Codici” in tema di scarsa informazione e, soprattutto di mancanza di risposte degli addetti ai pochi che hanno fatto le richieste di finanziamento. Non dubitiamo della veridicità di quanto scritto e pertanto ci chiediamo se i nostri governanti -Renzi in primis- sia al corrente di una situazione così stupida: un decreto mette a disposizione degli strumenti che possono darci una mano … e noi la rifiutiamo!

Intervista a Carlo Scarsciotti, Presidente di Angem, Associazione Nazionale delle Aziende di Ristorazione Collettiva e Servizi Vari

Presidente Scarsciotti, che impatto ha il Decreto IRPEF sulle aziende della ristorazione collettiva? Il Decreto autorizza le amministrazioni pubbliche a ridurre del 5% gli importi dei contratti in essere aventi per oggetto l’acquisto o la fornitura di beni e servizi. Prevede inoltre non l’obbligo, bensì la semplice facoltà delle parti di rinegoziare il contenuto del contratto. Questo taglio lineare colpirà due segmenti della ristorazione collettiva in particolare: la ristorazione scolastica,

Andrea Franceschi, Sindaco di Cortina in esilio (aggiorn.25/10/2013: perquisito e indagato addetto stampa Vesentini)

Noi tifiamo per Franceschi, lasciateci credere che esiste ancora un Amministratore onesto.

Se suggerire modifiche ad un bando per risparmiare soldi del Comune o indicare ad un vigile di non tartassare i cittadini con l’autovelox è un reato, allora vuol dire che amministrare un territorio è un’attività criminale