Il 3 dicembre a Berlino (Germania) si terrà una tavola rotonda sugli aspetti etici della terapia genetica basata sull’RNA interference.

Nel corso dell’iniziativa saranno esaminati i vantaggi e i rischi della terapia per silenziamento genico rispetto ad altre terapie più convenzionali utilizzate attualmente nella cura di
patologie gravi quali il cancro, la neurodegenerazione e le infiammazioni croniche. Parteciperanno alla tavola rotonda sia rappresentanti della comunità scientifica sia esperti di
bioetica.

Il dibattito è organizzato nell’ambito del progetto RIGHT (RNA interference technology as human therapeutic tool, tecnologia RNA interference come strumento terapeutico).

Per ulteriori informazioni visitare:
http://www.ip-right.org