Terra Madre Salone del Gusto 2016 – Inaugurazione

Terra Madre Salone del Gusto 2016 – Inaugurazione

TERRA MADRE SALONE DEL GUSTO 2016
-INAUGURAZIONE INSIEME AL MINISTRO FRANCESCHINI-

salone-del-gusto2In una splendida Torino vestita a gran festa ha preso ufficialmente il via l’edizione più ricca di sempre di “Terra Madre Salone del Gusto” ; nei viali del Valentino, ha visto il taglio del nastro, all’interno dello spazio dedicato al buon cibo e non solo, alla presenza di Carlo Petrini, fondatore di Slow Food, di Dario Franceschini, Ministro alla Cultura, di Sergio Chiamparino, presidente della Regione Piemonte, di Chiara Appendino, sindaca della città di Torino e di Gaetano Pascale presidente Slow Food Italia.

Per la prima volta Terra Madre-Salone del Gusto è a ingresso gratuito e all’aperto, che con i suoi stand ha letteralmente invaso il centro città.

salone-del-gusto4 Carlo Petrini, fondatore di Slow Food, dice “Partiamo dall’Africa per dare un segno politico: le migrazioni ci accompagneranno ancora per tanti anni, quindi, o l’Europa capisce che deve essere al fianco di queste comunità non per carità pelosa, ma per restituire dopo che con il colonialismo e il neo colonialismo è stato depredato un intero continente”.

Se vogliamo capire quello che le comunità contadine del Terzo Mondo ci dicono lo possiamo fare solo attraverso la fraternità».

salone-del-gusto6Fraternità, una parola ricca di valore che ritorna più volte nella riflessione di Petrini: «Non vogliamo fare di Terra Madre Salone del Gusto un’autocelebrazione del made in Italy. Vogliamo piuttosto mostrare come si costruisce la fraternità attraverso la condivisione del cibo». Un’idea ripresa dal presidente di Slow Food Italia

IL Ministro della Cultura, Dario Franceschini, sottolinea come la nostra epoca sia attraversata da molte paure figlie della globalizzazione e quasi tutte queste paure siano figlie dell’assenza di conoscenza.

salone-del-gusto5Il ministro ricorda il messaggio inviato da Umberto Eco al meeting dei ministri della cultura durante Expo 2015, in cui disse che nel nostro ruolo dobbiamo farci messaggeri della conoscenza reciproca, perché gran parte degli odi del passato sono nati dalla mancanza di conoscenza. Il Ministro ricorda come Terra Madre lavori esattamente in questo senso, promuovendo la conoscenza attraverso il cibo.

I prodotti contengono secoli di saperi e conoscenze, tramandati attraverso chi li lavora. Per questo, secondo il Ministro, Terra Madre è cultura, e il cibo è il veicolo più straordinario per diffonderla. Ha anche commentato l’ipotesi di una uscita del ministero dalla compagine societaria della Fondazione per il Libro di Torino dopo la rottura con gli editori dell’Aie.

Sergio Chiamparino a Fubine AL per la tavola rotonda verso l'Expo 2015Il buon inizio di Terra Madre Salone del Gusto “mi sembra deponga a favore della vocazione e delle capacità di Torino a ospitare grandi eventi”. Lo ha affermato il presidente della Regione Piemonte, Sergio Chiamparino, all’inaugurazione della kermesse di Slow Food.

Terra Madre Salone del Gusto “è un grande evento con importanti ricadute economiche per la città, proveremo a portarlo in tutta la città”. Così la sindaca di Torino Chiara Appendino che con fair play ha riconosciuto i meriti dei sui predecessori a Palazzo Civico.

Organizzato da Slow Food, Regione Piemonte e Città di Torino in collaborazione con Mipaaf, Terra Madre Salone del Gusto è reso possibile grazie al sostegno di numerose realtà, tra le quali numerosi sponsor.

salone-del-gusto8Manifestazione di successo grazie a tutte le amministrazioni venute prima della mia che hanno creduto nel progetto. Terra Madre Salone del Gusto non è solo un grande evento, ma il contatto tra culture, storie, tradizioni. E’ un Salone non di cose, ma di persone e la Città ha fatto un grosso sforzo per portarlo fuori dalle mura del Lingotto. Nei prossimi mesi faremo una riflessione per vedere come sviluppare ancora quest’evento allargandolo ad altre zone della città”

Terra Madre Salone del Gusto 2016, un appuntamento obbligato.
Tommaso Chiarella
per Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento