Terranostra Lombardia: Inglese e computer per i visitatori di Expo

Terranostra Lombardia: Inglese e computer per i visitatori di Expo

Inglese e computer per i visitatori di Expo. In occasione della prossima apertura della grande esposizione universale, Terranostra Lombardia, l’associazione degli agriturismi di Coldiretti, ha appena lanciato il proprio sito in inglese (www.lombardia.terranostra.it) per aiutare gli stranieri a trovare la sistemazione migliore per visitare non solo Expo ma tutte le bellezze naturali, artistiche e architettoniche della Lombardia.

“Ogni mese – spiega Alessandra Morandi, Presidente di Terranostra Lombardia – quasi cinquemila persone si rivolgono al nostro sito per trovare l’agriturismo che risponde meglio alle loro esigenze. Per adesso il 90% sono italiani e il resto inglesi e tedeschi. Con questa nuova versione bilingue vogliamo parlare meglio anche a tutti quei potenziali visitatori da tutto il mondo che cercano indicazioni per venire in Italia e in Lombardia”. Secondo le rilevazioni di Terranostra, più del 50% degli utenti del sito hanno un’età compresa fra i 18 e i 34 anni e rappresentano quindi una fascia giovane che va alla ricerca non solo della comodità, ma anche di un rapporto più diretto con la natura e con il cibo genuino del territorio nell’ottica di una nuova consapevolezza alimentare.

“E’ cambiato anche il modo di utilizzo del nostro sito – spiega ancora Alessandra Morandi – in un anno gli accessi da computer fisso sono scesi dal 57 al 50 per cento, mentre sono aumentati dal 28 al 37 per cento quelli tramite smartphone che insieme ai tablet rappresentano ormai la metà degli accessi al sito. Si tratta di un’ulteriore segnale dell’espansione della mobilità informatica anche per quanto riguarda l’acquisizione di informazioni su turismo e tempo libero”.

Per questo – conclude Coldiretti Lombardia – la creazione di un sito in inglese, con una mappa interattiva degli agriturismi, dei servizi che offrono, dei punti di interesse artistico e naturale, con il calendario degli eventi previsti nei territori può rappresentare uno strumento importante per i 20 milioni di visitatori attesi nei 6 mesi di Expo dal prossimo primo maggio.

www.lombardia.terranostra.it 

Redazione Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento