Tifoso del Parma ucciso: E' giallo sulla dinamica della tragedia

L'autista del pullman risulta indagato per omicidio colposo.

I tifosi juventini a bordo dicono di essere stati aggrediti

post 1206921600 border 1505952000

Ci hanno aggrediti, dicono i tifosi juventini. Non ci sono stati scontri e non eravamo armati, controbattono i Boys del Parma. E’ giallo sulla dinamica dell’ultima tragedia che ha colpito il
calcio italiano: la morte di Matteo Bagnaresi, il tifoso del Parma di 28 anni, travolto e ucciso ieri, in un’area di servizio dell’autostrada Torino-Piacenza, da un pullman con a bordo un
gruppo di supporter juventini.

Siro Spolti, l’autista 40enne del mezzo, è indagato per omicidio colposo. «Non mi sono accorto di nulla», ha raccontato al magistrato di Asti, che ha deciso di non disporne
l’arresto. La tesi degli inquirenti, per il momento, è quella espressa dal questore di Asti Antonio Nanni e cioè che si sia trattato di un incidente stradale. I tifosi dello
Juventus Club di Crema, invece, sostengono di essere stati aggrediti: in questo caso, la morte del giovane potrebbe essere conseguenza del tentativo di fuga del pullman dall’area di servizio.

Tagged
Categorie

Nessun commento

    Nessun commento!

    Non ci sono ancora commenti, ma puoi essere il primo a commentare questo articolo.

    Rispondi

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *

    Tifoso del Parma ucciso: E' giallo sulla dinamica della tragedia

    Servizio di Leonardo Zellino.

    L'autista del pullman risulta indagato per omicidio colposo. I tifosi juventini a bordo dicono di essere stati aggrediti

    post 1206921600 border 1505952000

    Tagged
    Categorie

    Nessun commento

      Nessun commento!

      Non ci sono ancora commenti, ma puoi essere il primo a commentare questo articolo.

      Rispondi

      Leave a Reply

      Your email address will not be published. Required fields are marked *