Tonno Rosso: Bisogna interdire il commercio internazionale

Tonno Rosso: Bisogna interdire il commercio internazionale

“Non abbiamo altra scelta se non quella di agire ora e proporre l’interdizione del commercio internazionale” del tonno rosso. Lo ha dichiarato il 22 febbraio il commissario europeo
all’Ambiente, Janez Potocnik, a margine della riunione dei ministri europei dell’Agricoltura e della Pesca.

Se i governi dell’Ue approveranno la raccomandazione di Bruxelles, e se questa posizione sarà adottata da Cites – l’organizzazione ONU incaricata della protezione delle specie a
rischio -, ciò equivarrà de facto a proibire il commercio di questa specie di tonno, vittima di pesca eccessiva.

Secondo fonti della Commissione, ci sarebbero delle esenzioni per la pesca artigianale in Europa.  Il Giappone, che consuma l’80% della produzione mondiale di tonno rosso, è
contrario al divieto. Nel caso venisse approvato dai 175 membri di Cites che si riuniranno a Doha dal 13 al 25 marzo, potrebbe depositare “una riserva” riguardo alla
sua applicazione.

Aduc.it
Redazione Newsfood.com+WebTV

Leggi Anche
Scrivi un commento