Torino – Centocinquanta milioni dal governo per Torino 2011? “Ma allora le celebrazioni si risolveranno in un bluff, Torino ne attendeva più del doppio”.

A parlare così è Giampiero Leo, consigliere regionale di Forza Italia e componente del Comitato Torino 2011, per le celebrazioni dei 150 anni dell’Unità d’Italia.

“Il precedente governo presieduto dall’on. Berlusconi – dice Leo – si era impegnato per una cifra tra i 500 e i 600 milioni di euro. Da allora si è purtroppo perso molto tempo nella
predisposizione del programma di eventi, ma l’esigenza del Piemonte è di ottenere fondi statali per almeno 350-400 milioni, reperendo le restanti risorse a livello locale. Cifre che si
distanziano da queste, non consentono assolutamente di realizzare eventi di un certo prestigio. Se le dichiarazioni di Rutelli saranno confermate c’è molto di cui preoccuparsi”.