Tra vino e bicicletta, tre vie per scoprire il Trentino

Tra vino e bicicletta, tre vie per scoprire il Trentino

Tre strade, tre itinerari ciclo-enogastronomici per conoscere il Trentino rurale e godere della sua storia, della sua tradizione e della sua gastronomia.

Questa l’offerta in vista della bella stagione, che invita a visitare la zona di Bolzano Vigneti e Dolomiti, conciando attività fisica, cultura e turismo sostenibile.

Di base, i tre itinerari sono privi di salite ripide ed altri tratti proibitivi ed offrono un panorama suggestivo, tra borghi medievali, laghi incontaminati e territori vinicoli autoctoni.

L’itinerario Nord passa attraverso la zona del Lagraein, le cui viti si uniscono a quelle della Schiava per dar vita al Santa Maddalena, altrettanto trentino ma più leggero.

L’itinerario Centro è basato sul lago di Caldaro, dove regna l’uva Schiava, mentre l’itinerario Sud è basato sull’area del Gewürztraminer.

Tutti e tre i percorsi offrono al ciclista viaggiatore la possibilità di comprare il vino sul posto e farsi recapitare le bottiglie nel luogo di villeggiatura.

Infine, come ulteriore promozione, ecco l’iniziativa della Mobilcard Alto Adige: una tessera valida per tutti i mezzi pubblici del Trasporto Integrato Alto Adige, della durata di 3 o 7 giorni,
che permette di spostarsi in maniera comoda ed ecocompatibile in tutta l’area nei dintorni di Bolzano.

PER ULTERIORI INFORMAZIONI:

www.bolzanodintorni.info

www.mobilcard.info

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento