Pane, pasta e pizza, ma anche cioccolata, torte e pasticcini. Tutti alimenti vietati ai celiaci che non possono permettersi nemmeno birra, vodka e caffè solubile. La celiachia è
un’intolleranza permanente al glutine, una sostanza proteica presente in frumento, farro, orzo, segale e avena.
In Italia i celiaci sono circa 35 mila, ma si stima che un soggetto ogni 150 soffra di questa intolleranza, per questo motivo le persone potenzialmente celiache sono circa 400 mila.
Di questo e altro si discuterà nel talk show radiofonico “Sanità Informa” di giovedì 17 maggio 2007, il programma dell’Assessorato alla tutela della
salute e sanità della Regione Piemonte, che rientra nel più ampio progetto di comunicazione e informazione rivolto ai cittadini, con appuntamenti quotidiani sulle ultime
novità dal mondo della ricerca, le attività di prevenzione, le liste d’attesa e l’accessibilità ai servizi sanitari.

“Sanità Informa”, in diretta dalle 11.30 alle 12.00, andrà in onda in contemporanea sulle frequenze di Radio Grp, Radio Alfa Canavese, Radio Juke Box, Radio Dora,
Radio Frejus, Radio Nichelino Comunità, Tele Radio Savigliano, Radio Spazio 3, Radio Amica, Radio Monterosa (Valle d’Aosta), Radio Flash (Liguria) e sul satellite Hot Bird 13 gradi
est alla frequenza di 11200 mhz, e in differita su Radio Flash Torino, Radio Antenna Uno e Radio Gold.
In studio saranno presenti Michela Benente, vicepresidente dell’Associazione Italiana Celiachia e Federico Dorin del ristorante San Roch di Giaveno, mentre in collegamento telefonico ci saranno
Claudio Thoux, presidente dell’Associazione Italiana Celiachia, sezione Piemonte, e Renata Magliola, Coordinatrice dei piani di prevenzione attiva della Regione Piemonte.

Le trasmissioni “Sanità Informa” sono promosse dall’Assessorato alla tutela della salute e sanità con il coordinamento dell’ufficio stampa della Giunta
regionale e sono realizzate dall’Agenzia di Stampa Nazionale Mandragola.

E’ possibile ascoltarle all’indirizzo web: www.regione.piemonte.it/sanita.

www.regione.piemonte.it