Tuttofood, il cibo del mondo farà tappa alla Fiera di Rho-Pero

Tuttofood, il cibo del mondo farà tappa alla Fiera di Rho-Pero

E’ uno degli appuntamenti
fieristici più seguiti nel fitto calendario di eventi che coinvolgono la metropoli. Dal 5 all’8 maggio Milano diventerà la capitale mondiale dell’agroalimentare grazie alla prima
edizione di “Tuttofood”, in programma presso il quartiere Fiera di Rho alla presenza di una ricca serie di delegazioni ufficiali provenienti da tutto il mondo, compresi i rappresentanti dei
mercati ormai al centro dell’attenzione universale, come quelli indiano e cinese. Nel raggio delle iniziative ideate dall’ente Milano Fiera per promuoversi all’attenzione degli operatori
internazionali, “Tuttofood” recita un ruolo molto importante, soprattutto in seguito al notevole riscontro suscitato dalle precedenti tappe di San Francisco, Dubai e Mosca, dove ieri la
manifestazione milanese ha concluso il suo viaggio, presentando, nel corso della rassegna Prodexpo, una parte dei prodotti che continuano a rendere la Lombardia un simbolo agli occhi del mondo.
Del resto, i numeri del settore agroalimentare, il secondo comparto produttivo del nostro Paese, parlano chiaro: nel 2005 si è registrata una crescita vicina al 5% rispetto all’anno
precedente, con un fatturato di 107 miliardi di euro. Quella di Milano, nelle intenzioni degli organizzatori, dovrà essere innanzitutto un’opportunità di incontro, da replicare
ogni due anni, tra gli operatori del comparto, con l’obiettivo di scovare i percorsi più adeguati per un corretto incrocio tra domanda e offerta. Fondamentale si è rivelata
l’attività promozionale di “Tuttofood”, che ha consentito ad aziende e operatori di confrontare le rispettive esigenze. In questo modo, l’industria alimentare da un lato e il sistema di
distribuzione dall’altro hanno trovato una felice congiunzione. Nessun settore dell’agroalimentare sarà trascurato nel corso della manifestazione di Rho, dal settore lattiero-caseario a
quello dolciario, dai surgelati ai salumi, con uno spazio adeguato previsto per il mondo dell’olio alimentare. Soltanto qualche nome per individuare le iniziative principali già messe in
cantiere: il “Forum degli oli” (in programma il 6 e 7 maggio), il “Tuttofood cheese award”, il concorso “Cucina dal Mondo”, il convegno Ciseta e la conferenza internazionale “Efficient consumer
response”. In particolare, al meeting sugli oli alimentari interverranno esperti dei più qualificati centri di ricerca in campo continentale, impegnati nel discutere sulle
caratteristiche qualitative dei diversi generi del prodotto, con un occhio diretto alle politiche di marketing più in voga per una sua migliore valorizzazione. Quanto al concorso
“Tuttofood cheese”, sarà l’occasione per divulgare le qualità dei più buoni formaggi europei dotati di marchio Dop, oltre a quelli di nicchia, con un riconoscimento
particolare riservato alle ricotte. Il controllo della filiera produttiva e la sicurezza alimentare saranno i temi principali dell’ottavo congresso italiano di scienza e tecnologia degli
alimenti, in programma il 7 e l’8 maggio. La creatività, invece, sarà il punto forte del concorso “Cucina dal mondo” che vedrà sfidarsi cuochi e proprietari di ristoranti
nella realizzazione di un piatto tipico dei luoghi di provenienza. Infine, dall’8 al 10 maggio si terrà l’incontro di Ecr Europe (Efficient consumer response), cui parteciperanno oltre
3mila manager da tutto il mondo.

Fonte: www.ilmeridiano.it

Per maggiori informazioni: www.tuttofood.it

Related Posts
Leave a reply