Gubbio – Wavemax, la società concessionaria delle licenza regionale per le Marche della tecnologia Wi-Max (banda larga di nuova generazione), annuncia di essere pronta ad attivare
installazioni in ogni provincia della regione entro l’anno e di guardare all’Umbria come area di espansione già a partire dal 2010.

Wavemax è operatore telefonico con sede a Gubbio in Umbriae con questa iniziativa segnala anche su quali partner stanno cadendo le proprie scelte che sono il presupposto all’attivazione
dei servizi i quali, come calendarizzato da tempo nei propri piani, sono previsti al via per l’autunno.

Sul fronte tecnologico Wavemax avvierà nelle prossime settimane trattative operative e risolutive con Alvarione Huawei che ritiene essere i partner ideali, anche alla luce delle analisi
dirette fatte negli ultimi dodici mesi sullo sviluppo degli apparati da parte di questi due importanti fornitori.

Per quanto riguarda gli aspetti tecnici e di progettazione è stata definita la partnership con il Gruppo Loccioniche rappresenta il soggetto ideale per collaborare sul territorio nei
progetti di infrastruttura, manutenzione e servizi.

Infine Wavemax ha individuato nell’operatore telefonico Globcom, altro operatore telefonico umbro, realtà alla quale affidare tutti aspetti legati alla telefonia. Con Globcom è
prevista la creazione di un Polo Tecnologico delle Telecomunicazioni.

Entro il mese di agosto saranno annunciati i primi siti nei quali sarà operativa Wavemax con i propri servizi in banda larga.