Una mela per la vita: l’AISM in piazza per la ricerca

Una mela per la vita: l’AISM in piazza per la ricerca

Un sacchetto di mele contro la sclerosi multipla. Questo il messaggio di “Una mela per la vita”, organizzata da l’Associazione Italiana Sclerosi Multipla (AISM) e dalla sua Fondazione (FISM).

Le statistiche dicono che la sclerosi multipla colpisce 63.000 persone nella sola Italia. Il profilo del malato-tipo è di un soggetto giovane (50% tra 20 e 30 anni) colpito da una serie
di disturbi, (danni a movimento, vista ed equilibrio) diversi da persona a persona. In comune, la presenza di manifestazioni croniche ed invalidanti.

Allora, obiettivo di AISM e FISM è sia potenziare la ricerca che dare consistenza al Progetto Giovani, per ridare ai malati una vita attiva.

Per raccogliere fondi l’8 ed il 9 ottobre 3.000 Piazze d’Italia ospiteranno gli appositi stand, in cui 10.000 volontari distribuiranno sacchetti di mele. Offerta minima: 8 Euro.

Mele a parte, gli interessati possono dare il loro contributo tramite telefonia fissa o mobile. Con un cellulare (Tim, Vodafone, Wind, 3, Poste Mobile, Coopvoce) si possono donare due euro
inviando un SMS al 45508. Si può donare, da 2 a 5 Euro, chiamando a rete fissa Telecom Italia, Infostrada e Fastweb.

PER ULTERIORI INFORMAZIONI:

www.aism.it


Matteo Clerici

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. L’autore, la redazione e la proprietà, non
necessariamente avallano il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti
accreditate e/o aventi titolo.

Leggi Anche
Scrivi un commento