“Sono molto soddisfatto delle previsioni di crescita del Lazio per il 2007, secondo le quali il Pil della nostra regione crescerà del 2,2%” – E’ quanto ha dichiarato il
presidente della Regione Marrazzo all’uscita dei dati di Unioncamere – “È un dato che in Italia ci pone ai vertici della media dell’intero Paese ed è un segno di
vitalità, con una crescita prevista superiore di mezzo punto rispetto al 1,7% del 2006″.

“Il Lazio si conferma regione centrale dello sviluppo dell’intero Paese” – spiega Marrazzo – “e, nonostante la fase di risanamento dei conti, che ha richiesto una manovra
rigorosa, nel 2007 sono stati previsti investimenti destinati alla ricerca, all’innovazione e all’internazionalizzazione delle piccole e medie imprese: 180 milioni di euro del Fondo di
Rotazione da spendersi in tre anni tra il 2007 e il 2009, 10 milioni di fondi POR per l’internazionalizzazione delle Pmi e altri 40 milioni per aziende e università. Stiamo investendo
nelle infrastrutture regionali” – ha concluso Marrazzo – “per adeguarle alle esigenze del sistema delle imprese e per offrire alla nostra regione un ruolo primario in
Italia e in Europa”.

www.regione.lazio.it