Uomini: arte e cultura danno la felicità

Uomini: arte e cultura danno la felicità

Arte e cultura fanno bene all’uomo. Letteralmente: praticare attività del genere innalza l’umore e combatte problemi di depressione. Lo afferma una ricerca della Norwegian University of
Science and Technology (NTNU), diretta dal professor Jonstein Holmen.

Il professor Holmen ed i suoi collaboratori hanno lavorato con un campione di 50.000 soggetti, indagando sui loro passatempi e sullo stato fisico, mentale e sociale

I risultati hanno evidenziato come hobby “intellettuali” (pittura, musica lettura…) stimolassero la salute mentale più che i successi sul lavoro e benessere economico.

Inoltre, i dati sembrano favorire il sesso maschile. Holmen spiega infatti come, in generale “C è una relazione tra attivismo culturale è salute percepita sia per uomini che per
donne”. Ma “Per gli uomini, esiste una relazione positiva tra attivismo culturale e meno depressione, meno frequente in chi svolge attività intellettuali. (E tale relazione) non è
vera per le donne”.

In conclusione, i ricercatori vogliono parlare chiaro: “L’associazione tra salute e attività culturali non è attualmente forte abbastanza da poter affermare che l’arte rende le
persone sane”.

Tuttavia, le evidenze empiriche suggeriscono fortemente come questa sia quantomeno un ottimo trampolino di lancio mentale, in numerose occasioni.

LINK alla ricerca

Matteo Clerici

Related Posts
Leave a reply