Venerdì 26 giugno il Convito di Curina a Castelnuovo Berardenga (SI) farà da palcoscenico a “The Flying Ceff”

Venerdì 26 giugno il Convito di Curina a Castelnuovo Berardenga (SI) farà da palcoscenico a “The Flying Ceff”

La cucina come trait d’union tra tradizione e innovazione, disciplina e divertimento, esaltazione dei territori italiani e viaggio sensoriale attraverso nuove culture. Sono questi gli elementi che uniscono tre personalità tra loro differenti, poliedriche e dinamiche.

Venerdì 26 giugno, alle ore 20.00, Il Convito di Curina, ristorante di Villa Curina Resort a Castelnuovo Berardenga (Siena), farà da palcoscenico a “The Flying Ceff”: il format di successo ideato dallo storico direttore della Guida Michelin e critico enogastronomico Fausto Arrighi e dal giornalista Davide Di Corato. Arrighi e Di Corato cucineranno insieme a Chef Giorgio Trovato e alla brigata de Il Convito di Curina.

«Cosa ci fanno assieme un giornalista, un critico enogastronomico e un Executive Chef? Semplicemente cucinano – ha affermato Chef Trovato – divertendosi per far conoscere i piaceri della buona tavola, condividendo tra amici momenti preziosi». Ciò che accomuna Chef Giorgio Trovato e il duo “The Flying Ceff” è la ricerca delle materie prime, l’utilizzo di prodotti poveri talvolta dimenticati, la riscoperta di antiche ricette riproposte e rivisitate; la ricerca delle tecniche di cottura antiche così come quelle più moderne, la passione per l’incontro con le altre culture gastronomiche del mondo e per la creazione di piatti innovativi, pur sempre basati sulla tradizione italiana.

«Non siamo degli Chef – sottolineano Di Corato e Arrighi – ma degli Ceff, dal termine volgare Ceffo. Il nostro obiettivo è entrare in sintonia con gli Ospiti delle serate che organizziamo, ma soprattutto con lo Chef che ci ospita, creando insieme non solo piatti della cucina tradizionale rivisitati con creatività, ma anche atmosfere, sensazioni, vibrazioni positive e ricordi indimenticabili. Siamo certi che con Chef Giorgio Trovato accadrà tutto questo e molto di più».

«Sono onorato – sottolinea lo Chef Resident – di ospitare due personalità importanti come quelle di Davide e Fausto, che sono passati dall’altra parte della barricata per vestire i panni degli Chef, anzi Ceff. È infatti un vero privilegio poter lavorare a un menù a sei mani insieme a due professionisti, dalla grande esperienza, ma estremamente umili, come sottolineato dalla loro volontà di non farsi chiamare Chef».

Il dinner prevede:

I finger food ispirati ai sapori della terra: pappa al pomodoro, crema di topinambur con crudo di mazzancolle e caviale Calvisius, caprese da bere, ricottina in decorticato di canapa, carpaccio di baccalà Tagliapietra e sorbetto alla cipolla di Tropea. Entrée: terrina di coniglio ai pistacchi, tonno del chianti su zoccolo di cannellini e salsa ai lamponi. I primi piatti: passatina di ceci con gamberi rossi, bauletto di farina di canapa con farcia di stracotto di chianina su vellutata di zolfini bio zafferano di San Gimignano. Secondo piatti: Pavé di maiale. Predessert: Zuppetta di verdure e frutta marinate al frutta della passione con sorbetto ai lamponi. Dessert: cioccolatissimo con farina di canapa e cremoso alla carota.

La cena è organizzata in collaborazione con l’azienda vinicola Conte Alberto d’Attimis Maniago, di Buttrio a sud di Udine, e con l’azienda produttrice di Olio evo Cufrol (Umbria).

Costo € 50,00.

Per info e prenotazioni:

Il Convito di Curina
Località Curina 53019
Castelnuovo Berardenga (Siena)
Tel. +39 0577 355630 | Fax +39 0577 355610

Executive Chef Giorgio Trovato – Villa Curina Resort: [email protected]

Redazione Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento