I vini del Consorzio si sposano con il bacalà a Sandrigo dal 21 settembre al 1 ottobre, durante la 31ª Festa del Bacalà

La D.O.C. Breganze si prepara alla Festa del Bacalà. Per il dodicesimo anno consecutivo il Consorzio collaborerà con la Pro Loco di Sandrigo per celebrare, assieme al piatto a base di stoccafisso, due eccellenze enologiche del territorio vicentino: il Vespaiolo e il Torcolato.

I primi assaggi dei vini della D.O.C si avranno già durante il Gran Galà del Bacalà, martedì 18 settembre, quando i piatti preparati dai cuochi del Gruppo Ristoratori della Confraternita saranno abbinati ad alcuni Vespaiolo del Consorzio. Tra questi ci saranno anche alcune etichette create appositamente per la manifestazione.

Sette le cantine della D.O.C. Breganze che saranno presenti a Bacco e Bacalà, il banco d’assaggio dedicato ai vini da abbinare ai piatti a base di bacalà che si svolgerà domenica 23 settembre a Villa Mascotto di Ancignano (VI).

Novità di questa edizione l’area lounge, dove per l’intera durata della manifestazione, sarà possibile degustare il Torcolato, il vino dolce più rappresentativo del Consorzio Breganze ottenuto dai grappoli appassiti di uva vespaiola, accompagnato da una selezione di dolci tipici, sorbetti al cucchiaio e gelati artigianali. Agli stand, durante tutta la festa, saranno sempre disponibili diverse etichette di Vespaiolo.

Inoltre da giovedì 27 a lunedì 1 ottobre sarà installato un corner promozionale all’interno della BarriqueArea, dove i visitatori potranno trovare materiale informativo su Vespaiolo e Torcolato e sull’attività del Consorzio.

Ufficio stampa:

Anna Sperotto

Carlotta Flores Faccio

_________________________

La DOC Breganze
Il Consorzio di Tutela Vini DOC Breganze, nato nel 1982 da cinque produttori, associa oggi diciassette soci vinificatori. La zona di pertinenza è quella della Pedemontana Vicentina, da sempre terra di grande tradizione viticola, che dal 1969 si fregia della Denominazione di Origine Controllata Breganze, la prima del vicentino. Essa comprende i rilievi collinari e l’immediata pianura compresi tra le vallate dei fiumi Astico e Brenta; di quest’area Breganze è quasi il centro geografico, mentre gli altri capisaldi sono ad Ovest Thiene e ad Est Bassano del Grappa.

Dal punto di vista enologico, la D.O.C. Breganze raggruppa quindici tipologie di vini: Bianco, Tai, Vespaiolo, Vespaiolo Spumante, Pinot Grigio, Pinot Bianco, Chardonnay, Sauvignon, Rosso, Merlot, Cabernet, Cabernet Sauvignon, Pinot Nero, Marzemino e Torcolato, sicuramente il più famoso e rappresentativo della denominazione.