Riconoscimenti per le migliori realtà imprenditoriali locali

Merito al meglio delle start up di Sicilia. Il 15 aprile, Vinitaly ha visto premiate le migliori start up e gli ambasciatori del vino dell’isola.

Ad assistere, un gruppo di celebrità: tra queste, Gaetano Armao, vicepresidente della Regione Sicilia, Edy Bandiera, assessore alle Politiche Agricole ed il collega Sebastiano. Tutti loro hanno applaudito i i rappresentanti delle più interessanti giovani realtà portabandiera in Italia e all’estero del vino e dell’olio made in Sicily.

Cornice di lusso dell’evento, l’opera di Nicola e Mario Fiasconaro. I due chef hanno onorato i vincitori con assaggi e degustazioni di panettoni ed altre specialità siciliane: torroncini, cubbaite, cannoli (serviti ‘scomposti’) e tanto altro ancora.

L’azienda dolciaria siciliana Fiasconaro si posiziona oggi come un punto di riferimento assoluto nel settore dell’alta pasticceria. Affermata sul mercato nazionale e internazionale, è una realtà moderna e in continua espansione in cui convivono un forte spirito imprenditoriale e una costante ricerca della qualità nel pieno rispetto dei più alti standard della tradizione gastronomica italiana. Oggi i prodotti Fiasconaro, dopo aver valicato i confini siciliani, sono distribuiti su tutto il territorio nazionale, in molti Paesi europei, oltre che negli USA, in Canada, in Brasile, in Giappone, in Australia e in Nuova Zelanda.

Matteo Clerici