Viterbo: Bando per la gestione di uno “Sportello del consumatore” – La domanda va presentata entro le 12 del 9 marzo

 

Viterbo – Arriva lo “Sportello del consumatore”. La Provincia si muove per la tutela della categoria e a questo scopo ha predisposto un bando per la gestione della
nuova realtà. “Lo scopo – dice l’assessore alla Tutela dei consumatori, Stefano Di Meo – è quello di concedere la possibilità di un dialogo
diretto, con un rapporto più semplice e allo stesso tempo proficuo, e di avviare così un confronto sulle problematiche riguardanti i temi di interesse della
categoria”.

La Provincia intende quindi individuare le associazioni di utenti e consumatori che potranno svolgere attività dello sportello. Tra i compiti, raccogliere le istanze dei
cittadini, fornire informazioni, guidare gli utenti e monitorare i servizi delle pubbliche amministrazioni, delle aziende che operano nell’ambito sanità, trasporti e
utenze, coordinarsi con le altre realtà di tutela del settore, e molto altro ancora.

Possono presentare domanda le associazioni di utenti e consumatori che hanno sede nel territorio provinciale, costituite senza fini di lucro, nei cui statuti siano previsti i diritti
all’informazione, all’educazione, alla formazione, alla rappresentanza e alla salvaguardia economica giuridica dei cittadini utenti e consumatori, la promozione e la difesa della salute
e degli interessi sociali collegati allo sviluppo economico e alla tutela dell’ambiente.

“Soprattutto in un periodo di crisi come quello attuale – continua Di Meo – con questa iniziativa crediamo di aver fatto un passo in avanti, dimostrando che palazzo
Gentili è dalla parte dei cittadini”.

La domanda va presentata entro le 12 del 9 marzo 2009 alla Provincia di Viterbo – Settore Attività produttive, in via Saffi, 49 a Viterbo. Il bando completo è
disponibile all’indirizzo www.provincia.vt.it, alla voce “Consumatori” che si trova nell’area tematica “Servizi”.

 

Related Posts
Leave a reply