Volterragusto la rassegna dedicata ai colori e ai sapori di Volterra (PI) e della Val di Cecina celebra i prodotti tipici italiani con un gemellaggio gastronomico tra le bontà locali e
nazionali, da non perdere la degustazione del vinsanto all’interno del museo etrusco.

VOLTERRAGUSTO saluta il pubblico dedicando il settimo fine settimana del 24 E 25 NOVEMBRE ad un goloso momento di scambio e incontro fra alcuni dei prodotti più rappresentativi della
tradizione volterrana e specialità provenienti da altre regioni.
Negli stand di Piazza XX Settembre e lungo le vie del centro storico sabato dalle 16.00 alle 20.00 e domenica dalle 10.00 alle 20.00 saranno ospiti gastronomici del fine settimana:

IL RADICCHIO TREVIGIANO, L’AGNELLO POMARANCINO (presidio Slow Food), I SALUMI E FORMAGGI TIPICI DEL MACERATESE, FORMAGGI VOLTERRANI, PRODOTTI TIPICI CALABRESI

Durante le due giornate sarà dedicato spazio inoltre alla BIRRA ARTIGIANALE con la presenza del Birrificio Olmaia della Val d’Orcia, della rivista on-line Fermento Birra
(www.fermentobirra.com), e dell’associazione fiorentina Pinta Medicea (www.pintamedicea.com) che mostrerà al pubblico kit e fermentatori per tutti coloro che intendono avvicinarsi al
mondo della birra fai da te.

SABATO 24 OTTOBRE da non perdere l’appuntamento RAZZE DI AGNELLO A CONFRONTO: L’AGNELLO POMARANCINO SFIDA… con degustazioni e vendita delle carni del locale agnello pomarancino, una razza
autoctona allevata nei pascoli dell’Alta Val di Cecina, che incontrerà altre razze autoctone nazionali. Stand di Piazza XX Settembre dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 17.00 alle 19.00

DOMENICA 25 OTTOBRE dalle 16.00 alle 18.00, in collaborazione con la FISAR Delegazione Storica di Volterra, si svolgerà al Museo Etrusco Guarnacci STORIA E DEGUSTAZIONE DEL VIN SANTO
DELLA VALDICECINA

Prosegue inoltre per l’intera durata della rassegna l’iniziativa VOLTERRA DI GUSTO E DI CULTURA, con sconti e riduzioni sul biglietto di ingresso per diversi Musei della città a tutti
coloro che visiteranno gli stand di Piazza XX Settembre. Lo sconto è valido anche per la rassegna “Etruschi di Volterra. Capolavori dai grandi musei europei” (21 luglio – 8 gennaio) che
raccoglie per la prima volta insieme un vasto patrimonio archeologico proveniente da famose istituzioni nazionali ed estere e da importanti collezioni private