VSQ 2017 la kermesse delle bollicine italiane a Riccione, riviera Romagnola in Festa

VSQ 2017 la kermesse delle bollicine italiane a Riccione, riviera Romagnola in Festa

Comunicazione del 30 settembre 2017:
Newsfood.com non sarà presente alla eventuale edizione di Riccione VSQ 2018 – Video, interviste e testi realizzati da Newsfood.com  durante l’edizione 2017, non potranno essere utilizzati senza una autorizzazione scritta di Newsfood.com Info e Contatti (Clicca qui)

 

 

Riccione – In Italia si beve meno. Scende la quantità di vino consumato pro capite, ma i consumatori sono sempre più attenti alla qualità dei loro calici. E a tirare la volta di un export che cresce, invece, a doppia cifra e delle scelte dei consumatori, sono le bollicine. Metodi classici o Charmat, i vini spumanti, quando è possibile bio, sono in vetta alla lista dei desideri di appassionati, di chi cerca un aperitivo o un vino da accompagnare con le le portate della sua tavola.

Ed Elio Tognoni patron del “Victor Pub” e Piero Careri dell’enoteca “Il Vicolo”, ambedue locali icona del buon bere riccionese, alle bollicine hanno dedicato “VSQ –Vini Spumanti di Qualità”. Manifestazione che giunge quest’anno alla sua terza edizione. Si comincia da un’immagine coordinata tutta nuova  creata  dalla più nota firma del design di Riccione, l’art director Marco Morosini, creatore del marchio “Brandina”.

La manifestazione è stata presentata oggi a Riccione al “Victor Pub”, durante una conferenza stampa a cui hanno partecipato oltre a Tognoni e Careri: il dirigente scolastico IPSAR Savioli, Giuseppe Ciampoli, il fiduciari AIBES ER, Giuseppe AnnunziataGiorgio Mignani del consorzio d’area Viale Ceccarini e Pasquale Lonero del Comitato Viale Dante.

A “VSQ” 2017 aumenta ancora  il numero delle cantine e delle etichette che, per 4 giorni (1-2-3-4 giugno), offriranno a riccionesi, turisti e appassionati del bere responsabile di incontrare, raccolti nelle poche decine di metri di una passeggiata in Viale Ceccarini, i metodi classici di 16 tra le migliori cantine italiane: AltemasiAntinoriBellavistaBerlucchiCa’ del BoscoCollavini, Contadi CastaldiFalescoFerrariFeudi di San GregorioFoss Marai, FrescobaldiGiorgiLa MontinaLetrariMirabella.

Un viaggio tra degustazioni e lettura territoriali che attraversano i filari di 8 differenti regioni dello stivale: Trentino Alto AdigeFriuli Venezia GiuliaVeneto, Lombardia con Franciacorta e Oltrepò Pavese, ToscanaUmbriaLazio e Campania.

Accompagnati dai consigli e dalle informazioni dei produttori e di 20 sommelier A.I.S, sempre a disposizione del pubblico, si potranno scoprire i modi di interpretare i vini spumanti e i vitigni, caratteristici di ogni cantina e produttore. Con loro, uno per ogni stand, anche alcuni studenti dell’Istituto Alberghiero Savioli di Riccione, vera accademia dell’ospitalità e da cui sono usciti cuochi stellati e maître di alcuni dei più grandi locali italiani e internazionali.

“Siamo arrivati al terzo anno di VSQ e possiamo dire che questa manifestazione è diventata un appuntamento tradizionale per Riccione. È l’evento che apre all’estate e porta nel luogo più bello della nostra Perla Verde la tradizione e la cultura dei grandi vini italiani. È un evento che nasce dal nostro impegno e dalla volontà di investire, per regalare a Riccione e ai nostri visitatori l’opportunità di degustare le migliori bollicine italiane –  spiegano Elio Tognoni del Victor Pub e Piero Careri di Enoteca Il Vicolo – I vini spumanti italiani sono una scelta sempre più diffusa e apprezzata dagli appassionati e dai semplici consumatori. Sono vini ottimi per un aperitivo, ti accompagnano durante il pasto e un calice è perfetto anche dopo cena. Oltre alla classica Franciacorta o al Trentino le persone vogliono scoprire anche vini di altre zone. E dopo il Friuli Venezia Giulia, presentato lo scorso anno, il viaggio si spinge anche a sud. Arriviamo tra i filari di Lazio, Umbria e Campania. I Nuovi territori dei metodi classici tricolori”.

E anche quest’anno la manifestazione non si dimentica dei più piccoli. I genitori di ritorno dalla spiaggia sorseggiano un aperitivo e bambini e ragazzi trovano a loro disposizione “VSQ KIDS”. Per tutti loro, nello stand della friulana “Acqua Dolomia”, degustazioni di un acqua apprezzata e scelta per la sua leggerezza e purezza.  “Siamo felici di partecipare, anche quest’anno, a VSQ in qualità di water partner ufficiale, contribuendo a rappresentare l’eccellenza friulana. La nostra acqua, l’unica che sgorga all’interno del parco naturale delle Dolomiti Orientali, patrimonio Unesco, è unica ed inconfondibile non solo nel packaging, ma anche per la composizione minerale a tutto vantaggio del suo gusto delicato che la rende ideale per meglio assaporare i cibi e perfetta in abbinamento al vino. Inoltre, saremo protagonisti di VSQ KIDS, dedicato ai più piccoli, che potranno degustare la nostra acqua “piena di vita”, adatta anche a loro grazie alla eccezionale purezza e alla leggerezza che la contraddistinguono”, dichiara Gilberto Zaina, amministratore delegato di Acqua Dolomia.

E in questa edizione 2017 saranno due straordinarie proposte di cibo a sposarsi con le degustazioni di bollicine. Si comincia da uno stand dove “La Brasserie” di Milena Neri, uno dei ristoranti cult della riviera, offrirà assaggi e entrés. Piatti nati dalla sua capacità di leggere con creatività e innovazione, materie prime del territorio e ricette della tradizione. Pochi metri più in là sarà invece possibile gustare il più classico dei connubi gastronomici: ostriche e bollicine. A confrontarsi con i vini spumanti italiani, in una inconsueta e rara esperienza del gusto, saranno le ostriche del n°1 degli allevatori della costa atlantica francese: David Hervé. A disposizione del palato di ogni gourmet le “Estivales”. Ostriche “Fine de Clair”, allevate sulla costa francese nelle acque tra i fiumi Gironda e Charente in bacini d’acqua, collegati al mare tramite canali.

Mentre, a rendere ancora più gradevoli i percorsi tra gli stand di vini e cibi di “VSQ”, riccionesi e turisti troveranno anche una rassegna/esposizione di “Reggini Auto con tutta la nuova gamma Audi A5: dalla Sportback alla rinnovatissima A5 Cabrio. Modelli con la quale Audi è riuscita a migliorare un capolavoro del design rinnovando il look di una vera icona delle quattro ruote. Intorno a loro anche le sfilate/passeggiata delle modelle di “Baleani”. Un modo inconsueto per ammirare le creazioni di una grande nome dell’alta gioielleria italiana. Un marchio nato e cresciuto negli anni ’60 a Riccione, proprio in Viale Ceccarini, e oggi apprezzato e conosciuto in tutto il mondo.

Ogni persona può acquistare un pass (30 euro), utilizzabile durate ognuna delle 4 giornate della manifestazione, valido per tutte le 16 degustazioni di un calice di vino e per le 2 degustazioni food. Il pass è acquistabile in prevendita on line sul sitowww.vsqriccione.com a 25 euro.

Orari “VSQ”: giovedì 1 giugno dalle h16 alle h 22. Dalle h12 alle h22 le restanti giornate.

Chiara Danielli
Redazione Newsfood.com

 

Leggi Anche
Scrivi un commento