Chi l’avrebbe mai detto che gestire un vigneto sarebbe stato così semplice? In Francia ora è possibile affittare una porzione di vigna, per un costo che si aggira tra i 175 e i
340 euro annuali, e gestirla per un anno intero, tutto tramite il web.
Il club online, denominato “web-vigneron”, comprende vini francesi noti in tutto il mondo, come Roussilon, Bordelais, Champagne, Touraine e Bandol.
Dopo aver affittato la porzione di vigna desiderata, 12 o 14 viti, sarà possibile seguire tutte le fasi che portano alla preparazione del vino anche attraverso una web cam, se si
è impossibilitati a raggiungere la tenuta, e comunicare costantemente con i proprietari per avere aggiornamenti e informazioni.
Il web-vignaiolo, inoltre godrà di numerosi privilegi: potrà visitare di persona la tenuta, degustare il vino, seguire sul posto l’evoluzione delle piante, partecipare alla
vendemmia e all’elaborazione del vino fino all’imbottigliamento. Infine potrà anche personalizzare l’etichetta della bottiglia con il proprio nome.
Una simpatica soluzione per gli abitanti di città che sognano di divenire un giorno viticultori senza però averne i mezzi, la formazione, la terra necessaria o anche solo la prima
vite.