“Questa iniziativa segue la mssione delle imprese casertane che a Novembre sono state ospitate dalla Camera di Commercio Italo – Polacca e dall’ambasciata -sottolinea Gustavo
Ascione commissario della Camera di Commercio di Caserta-. Il mercato della Polonia sta crescendo in modo considerevole, guardando all’Italia con grande interesse, in particolare per
alcuni settori come l’oreficeria, il metalmeccanico., tessile ed agro alimentare”. L’incontro è stato organizzato dalla Camera di Commercio di Caserta – Sportello
Provinciale per l’Internazionalizzazione SPRINT Campania, in collaborazione con la Camera di Commercio e Industria italo-polacca, per dare alle imprese casertane l’
opportunità di conoscere direttamente l’andamento del mercato polacco, nel quale la Campania occupa una posizione strategica. Nel corso del workshop sono state illustrare le
potenzialità commerciali, i principali competitor per le singole aggregazioni merceologiche e le agevolazioni disponibili per la pianificazione degli investimenti in loco anche
attraverso l’avvio di progettualità congiunta a valere sui fondi strutturali. I lavori sono stati aperti da Gustavo Ascione – Commissario Camera di Commercio di Caserta, a
seguire è intervenuto Wojciech Popiak, primo Segretario Ufficio Commercio e Investimenti, dell’Ambasciata della Repubblica di Polonia. “La Polonia è fortemente
interessata ad allargare i rapporti commerciali con le imprese della Campania e della provincia di Caserta. Il nostro paese intende sostenere gli imprenditori che vogliono investire nella
nostra realtà, perché l’Italia viene considerato il paese ideale per alcune produzioni di qualità e soprattutto per alcuni forti legami culturali che avvicinano i
nostri paesi”. Sulle opportunità di business per le aziende casertane in Polonia, è intervenuto Lorenzo Di Meo, Presidente della Camera di Commercio e Industria
Italo-Polacca, infine le analisi e i dati relativi alle quote di mercato dei prodotti italiani ed analisi della concorrenza, è intervenuto Carlo Spagnoli, Responsabile dei Progetti
Internazionali di Unioncamere. Infine, un’approfondita valutazione sul sistema delle piccole medie imprese in Polonia: opportunità e progetti congiunti è stata presentata da
Agnieszka Turek, Consigliere Commerciale Ufficio Promozione del commercio e degli investimenti, Ambasciata della Repubblica di Polonia. Sulle strategie di approccio ai mercati internazionali
che la Campania sta portando avanti è intervenuto il direttore dello Sportello Regionale Edoardo Imperiale.

lnx.casertasette.com