World Cheese Awards, trionfo Parmigiano Reggiano: 64 medaglie

World Cheese Awards, trionfo Parmigiano Reggiano: 64 medaglie

Un parmigiano da campioni, una nazionale da 64 medaglie. Al World Cheese Award, il parmigiano Reggiano raccoglie un risultato da record. L’elenco è impressionante: dodici medaglie d’oro, 20 d’argento e 28 di bronzo per il team più premiato tra i formaggi in gara.

Ospitato lo scorso 2 novembre dal Grieghallen di Bergen, in Norvegia, il Word Cheese Award è l’Oscar del Formaggio. 2.472 formaggi provenienti, 41 Paesi diversi, tutti esaminati da una giuria di esperti internazionali. Tra molte eccellenze, si è distinta la nazionale del Parmigiano Reggiano: 121 campioni formaggio, più del 50% dei quali premiati. Un totale di 64 medaglie, 61 guadagnate dalla Nazionale ed altre 3 per campioni presentati direttamente da operatori commerciali. Una vittoria eccezionale, un record per la Nazionale del Parmigiano (composta da 55 caseifici) che diventa la più grande missione collettiva mai intrapresa da un formaggio italiano oltreconfine. Tra le tante qualità, riconoscimento più prestigioso per la Latteria Sociale Roncadella per Parmigiano Reggiano DOP stagionato 18 mesi.

Come prevedibile, soddisfazione da parte del Consorzio. A parlare è Guido Garagnani, vicepresidente onorario. Da Bergen, Garagnani ha esaltato la Nazionale del Parmigiano Reggiano, capace di tenere l’alto “l’onore della DOP più amata dagli italiani”; le medaglie, poi, “Apportano ulteriore valore a un mercato, come quello dei formaggi, che si conferma crescita”.

La qualità premia e vince”. Questo è invece il messaggio di Gabriele Arlotti, padre della Nazionale del Parmigiano Reggiano. Secondo Arlotti, “La qualità premia e vince. Merito di caseifici e agricoltori straordinari che fanno un Parmigiano Reggiano che non teme confronti. Quest’anno abbiamo raggiunto un record di presenze, 55 caseifici, diventando così la più grande missione collettiva al mondo”. Intanto, si programma il futuro. La 32° edizione del World Cheese Awards si terrà nel 2019 in Italia, a Bergamo. Ed il Parmigiano Reggiano è ancora più deciso a puntare in alto.

Matteo Clerici

Related Posts
Leave a reply