Zucchero, limone e tè contro le malattie

Zucchero, limone e tè contro le malattie

Zucchero e limone aiutano la salute umana. Se usate come condimenti del tè, tali alimenti (in particolare il limone grazie all’acido ascorbico) aiutano ad assumere gli antiossidanti
presenti nella bevanda.

A sottolinearlo, uno studio della Purdue University di West-Lafayette nello stato dell’Indiana (Usa) guidato dal dottor Mario Ferruzzi e pubblicato su “Food Research International”.

Gli scienziati hanno lavorato con un modello formato da cellule intestinali umane per verificare se l’acido ascorbico aiutasse veramente ad assorbire gli antiossidanti forniti dal tè.

In particolare l’attenzione si è concentrata sulle catechine, elementi (presenti anche in uva e cacao) in grado di prevenire diversi problemi, dalle malattie cardiovascolari, al diabete
fino al cancro.

I test hanno così mostrato come l’aggiunta di acido ascorbico o saccarosio (o ancora di tutti e due insieme) ha fatto aumentare di tre volte la quantità di catechine assorbite dal
sangue.

Gli studiosi suggeriscono così di bere tè con limone; tale combinazione fornisce infatti vitamina C e diversi antiossidanti.

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento