Il comitato di gestione per lo zucchero ha votato il 22 febbraio 2007 una proposta urgente presentata dalla Commissione europea per incoraggiare i produttori a ridurre le semine in modo da far
scendere la produzione di zucchero della campagna di commercializzazione 2007/2008 di almeno due milioni di tonnellate, che corrispondono al 13,5% della quota UE di zucchero, onde evitare
probabili ingenti eccedenze di produzione.

La Commissione ha previsto tuttavia una clausola derogatoria che esenta dall’obbligo del ritiro i produttori di zucchero che riducono volontariamente del 13,5% la produzione di zucchero di
quota. Questa disposizione intende garantire che i bieticoltori e i fabbricanti di zucchero effettuino semine e, rispettivamente, concludano contratti per non più dell’86,5% della quota
che detengono. Si otterrà in questo modo una riduzione della produzione e un alleggerimento delle eccedenze di zucchero nella prossima campagna di commercializzazione 2007/2008.

Fonte: www.carrefouremilia.crpa.it