Antiossidanti, una valida terapia contro il cancro

Antiossidanti, una valida terapia contro il cancro

Gli antiossidanti possono costituire una risorsa valida nelle terapie anticancro. Questo il risultato di una ricerca del Jefferson’s Kimmel Cancer, diretta dal dottor Michael Lisanti e
pubblicata su “Cancer Biology and Therapy”.

Nelle specifico, la squadra del dottor Lisanti ha valutato gli anticancro usati contro malaria, raffreddore ed altre malattie polmonari.

Per fare ciò, gli esperti hanno creato un modello genetico trattabile per il cancro umano associato a fibroblasti usando un sh-RNA mirato.

Di base, la perdita dei meccanismi anti tumore come la proteina Caveolin-1 (Cav-1) avesse come conseguenza la comparsa di stress ossidativo nei mitocondri del microambiente stromale. Tale
processo è alla base di alcune forme di tumore, come quello al seno: infatti, la mancanza di Cav-1 aumenta lo stress ossidativo, aumentando sia la massa tumorale e il volume del tumore
di circa quattro volte.

Quando entravano in gioco gli antiossidanti in questione, lo stress ossidativo si riduceva, ostacolando di conseguenza la formazione e l’espansione del tumore.

Secondo il dottor Lisanti, “Ora abbiamo la prova genetica che lo stress ossidativo mitocondriale è importante per capeggiare la crescita del tumore”. Di conseguenza i medici devono
pensare che “E’ necessario ridurre lo stress ossidativo nel corpo per diminuire la crescita del tumore”.

A tale scopo, il dottore suggerisce come sia fondamentale progettare “Farmaci anticancro che abbiano appositamente l’obiettivo di evitare questo tipo di stress ossidativo. E ci sono già
farmaci antiossidanti presenti sul mercato come integratori alimentari, come la N-acetilcisteina”.

Non è la prima volta che la scienza indica negli antiossidanti un possibile mezzo di lotta al tumore. Questa è stata la tesi sostenuta, tra gli altri, dall’italiano dottor Di
Bella, le cui teorie incontrarono però ben poca approvazione.

FONTE: Casey Trimmer, Federica Sotgia, Diana Whitaker-Menezes, Renee M. Balliet, Gregory Eaton, Ubaldo E. Martinez-Outschoorn, Stephanos Pavlides, Anthony Howell, Renato V. Iozzo,
Richard G. Pestell, Philipp E. Scherer, Franco Capozza and Michael P. Lisanti, “Caveolin-1 and mitochondrial SOD2 (MnSOD) function as tumor suppressors in the stromal microenvironment: A new
genetically tractable model for human cancer associated fibroblasts”, Cancer Biology and Therapy, Pages 383 – 394, DOI: 10.4161/cbt.11.4.14101

Matteo Clerici

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. L’autore, la redazione e la proprietà, non
necessariamente avallano il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti
accreditate e/o aventi titolo.

Related Posts
Comments ( 2 )
  1. francesco paolo ruggieri
    28 Marzo 2016 at 1:01 pm

    il Miglior integratore panacea, a larghissimo spettro e Antiossidante Naturale Integro, cioè senza alcun tipo di manomissione Mano-Mente-Masturbata-Uomo, con estrapolazioni varie, senza sinergia-origine alcuna e/o molto scarsa, oltre a migliorare il ciclo cellulare mitocondriale di KREBS, per presenza di Vitamina C + Ribosio, da frutto maturo all’Albero-PIANTA, a COSTO ZERO ! ! è presente nella ” Mia Bevanda ” Alcalinizzante, di micro polvere osso seppia sciolta in succhi di limoni gialli-maturi all’albero, con integrazione di altri tipi di succhi di fritta matura !, e/o mista a Rosa Canina , presente su oltre Mezzo milioni di Voci-Post-ricerca del motore mondiale di Google,digitando solamente ” MIA Bevanda”, la si ritrova, sempre, in prima pagina ed al primo posto ! ! : https://www.google.it/webhp?sourceid=chrome-instant&ion=1&espv=2&ie=UTF-8#q=mia+bevanda

  2. Xxx
    15 Aprile 2017 at 12:07 am

    francesco paolo ruggieri mia bevanda si trova sempre al 1° posto? Ti sei inventato un nome e a forza di digitarlo compare in cima…..e questo che significa? Le ossa di seppia lasciale ai canarini…..ma va [email protected]@ka!

Leave a reply