pRPQ, un decapeptide speciale contro la celiachia

pRPQ, un decapeptide speciale contro la celiachia

pRPQ ,uno speciale decapeptide (molecola di 10 aminoacidi) potrebbe essere capace di eliminare la tossicità della gliadina, proteina della farina dei cereali responsabile
della celiachia.

E’ la tesi di una ricerca dell’ISS (Istituto Superiore di Sanità), del CRA (Consiglio per la Ricerca e la Sperimentazione in Agricoltura), l’Università di Foggia ed il San
Raffaele di Milano, diretta dai dottori Marco Silano, Luigi Cattivelli e Luigi Maiuri e pubblicata su “Journal of Cereal Science”.

Gli esperti hanno condotto esperimenti, riproducendo la mucosa intestinale di un celiaco. I test hanno mostrato come pRQ impediva alla gliadina di avere effetti tossici. Al momento gli esperti
invocano cautela, ricordando come siano indispendabie eseguire prove su volontari umani.

Tuttavia, già adesso è possibile ipotizzare futuri farmaci che, sfruttando pRPQ, cosentano ai celiaci di consumare prodotti a base di glutine.

FONTE: Pasquale De Vita, Donatella B.M. Ficco, Alessandro Luciani, Olimpia Vincentini, Massimo Pettoello-Mantovani, Marco Silano, Luigi Maiuri, Luigi Cattivelli, “A ω-secalin
contained decamer shows a celiac disease prevention activity”, Journal of Cereal Science, In Press, Uncorrected Proof, Available online 14 January 2012

Matteo Clerici

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. L’autore, la redazione e la proprietà, non
necessariamente avallano il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti
accreditate e/o aventi titolo.

Leggi Anche
Scrivi un commento