I lupini, poco conosciuti molto salutari

I lupini, poco conosciuti molto salutari

Origine dei lupini e dove si comprano

lupini sono ricavati da una pianta appartenente alla famiglia delle leguminose, come i ceci e i fagioli ed è conosciuta sin dai tempi antichi. Già i Greci e i Romani, infatti, apprezzavano il valore nutrizionale di questi legumi eccezionali, dalla forma tondeggiante e dal sapore dolce.

Oggi i lupini si trovano in quasi tutti i supermercati, compresi molti discount. È preferibile acquistare quelli in salamoia o quelli in confezioni sotto vuoto già cotti e salati. I lupini secchi, infatti, contengono una sostanza che gli conferisce un sapore amaro (la lupanina). Possono essere consumati quindi, sono dopo un trattamento di deamarizzazione.

Benefici e proprietà dei lupini

I lupini sono un’ottima fonte proteica. In 100 grammi di prodotto, infatti, troviamo ben 15 g di proteine. Sono ricchi, inoltre, di leucina, treonina e lisina, tre amminoacidi essenziali che il nostro corpo non è in grado di produrre autonomamente e che vanno necessariamente introdotti attraverso l’alimentazione.

I lupini apportano una discreta quantità di fibre e di micronutrienti, quali calcio, sodio, potassio, fosforo, magnesio e vitamine A, C, D, B6 e B12. Essendo poveri di zuccheri sono indicati anche per chi soffre di diabete. Questi legumi hanno un buon potere saziante e un basso contenuto calorico, sono quindi un alleato prezioso anche per chi deve seguire una dieta dimagrante.

I lupini vanno consumati senza la buccia, non perché faccia male, ma semplicemente perché che è costituita per lo più da cellulose e molecole vegetali che il nostro organismo non riesce a digerire.

I lupini vantano molteplici benefici:

  • Combattono la stipsi
  • Abbassano il colesterolo
  • Preservano il funzionamento del sistema cardiovascolare
  • Tengono sotto controllo la pressione alta
  • Contrastano l’accumulo di glucosio nel sangue
  • Aiutano a dimagrire favorendo un rapido senso di sazietà
  • Sono amici dei celiaci

Controindicazioni

I lupini, se consumati in quantità eccessive, possono portare a qualche sgradevole conseguenza. Possono avere, infatti, effetti lassativi. Se si acquistano quelli secchi, inoltre, è importante trattarli in modo adeguato pena avvelenamento, nausea e vomito.

I lupini infine, possono causare allergia, soprattutto negli individui già allergici alle arachidi.

Matteo Clerici
per Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento