Moreschina e Semintegrale: farine della salute, novità Molino Vigevano

Moreschina e Semintegrale: farine della salute, novità Molino Vigevano

Vedi anche, in calce all’articolo,  la ricetta della Focaccia alle Cipolle caramellate di Molino Vigevano

Focaccia alle cipolle caramellate

Nel sacchetto del pane ci sono aromi che profumano di tradizione, di ricordi. Momenti vaghi, sparsi nella mente, che piano piano tornano a noi rievocando emozioni, persone, momenti che hanno segnato la nostra infanzia. Ci mandavano a prendere il pane, e puntualmente un pezzo di focaccia lo infilavamo in quel sacchetto stretto, ma non per molto. Il tragitto era la chiave, l’unione tra “ne mangio un pezzetto” al “me la mangio tutta tanto nessuno ha visto niente…”. La focaccia era un simbolo. E deve continuare a vivere.
Se poi impariamo a farcela in casa, beh, cambia tutto… le gestualità, il profumo dell’impasto, i bambini che guardano incuriositi e vogliosi di aiutare. Un semplice impasto che si trasforma in un atto terapeutico.

Uno sguardo alle farine..

Molino vigevano ha lanciato sul mercato alcune farine davvero speciali. Due di queste, la Moreschina e la Semintegrale, possono davvero essere considerate farine della salute.

La Moreschina di Molino Vigevano è a base di: semi di lino ricchi di omega 3, fiocchi d’avena fonte di proteine e acidi grassi, semi di miglio e sesamo fonte vegetale di calcio per eccellenza, farina di segale e soia integrale.
Il perfetto bilanciamento di semi al suo interno la rendono semplice da lavorare e da stendere. Grazie poi al suo elevato contenuto proteico, W 270, è una farina che permette un elevato assorbimento d’acqua e lievitazioni oltre le 12 ore a temperatura ambiente.

Sia i semi di sesamo che i semi di lino oggi sono sempre più alla ribalta come alleati sempreverdi del benessere, ne bastano infatti poche quantità per beneficiarne a livello fisico: i primi aiutano ad abbassare il rischio di malattie cardiovascolari, i secondi sono una vera e propria miniera di acidi grassi essenziali, proteine, minerali e vitamine indispensabili nella formazione delle membrane cellulari che contrastano i processi infettivi e l’invecchiamento.
Con la Moreschina si possono preparare pane multicereali, pizze e focacce da abbinare a formaggi e salumi ma anche dolci lievitati.

Seme di grano

 

 

La Farina Semintegrale di Molino Vigevano è invece una farina che ha un elevato contenuto di fibre e parti cruscali arrontondate, pronte a regalare un gusto più delicato rispetto ad una classica farina integrale dal sapore notoriamente più amarognolo.

Essendo così ricca di fibre, la Semintegrale garantisce un buon assorbimento di acqua che permette quindi di realizzare prodotti ben idratati e leggeri, con lievitazioni da 3 a 6 ore a temperatura ambiente. Inoltre, grazie alle parti cruscali arrotondate, l’impasto, in fase di stesura e manipolazione, non si strappa come le normali farine integrali, ma mantiene una maglia glutinica compatta e facilmente lavorabile.

La Semintegrale è ideale da usare per la preparazione di pani scuri, pizze dal gusto intenso, pasta fresca, torte e biscotti sani e gustosi e con una buona quantità di fibra che rappresenta uno dei composti bioattivi più importanti, in grado di apportare benefici alla nostra salute contribuendo alla prevenzione di diverse patologie, come diabete, malattie cardiovascolari e obesità.

 

—–Ricetta della buona salute di Molino Vigevano—–

Focaccia alle cipolle caramellate

Iniziamo però adesso a mettere le mani in pasta, partendo proprio dalla farina…. La nostra farina semi integrale, macinata a pietra grazie al germe di grano integrato, garantirà un prodotto davvero completo con tutti gli elementi preziosi contenuti nel grano, sia dal punto di vista organolettico che nutrizionale. Infatti, il germe è ricco di acidi grassi essenziali e sali minerali. Inoltre, il profumo che restituirà è davvero indescrivibile.

INGREDIENTI:
300 g di farina semi integrale Molino Vigevano
200 ml acqua
6 g di sale fino
9 g di olio extra vergine
3 g di lievito di birra secco
Per la farcitura
200 g di cipolla rossa di tropea
20 g zucchero di
50 g di mandorle a lamelle Moreschina

PROCEDIMENTO
-Impastate la farina con il lievito e 180 ml di acqua. Lavorate quanto basta per far assorbire tutta l’acqua, poi lasciate riposare per circa 10 minuti.
-Lentamente aggiungete l’acqua rimanente, il sale e infine l’olio.
-Lavorate l’impasto quanto basta per ottenere una massa liscia. Se avete difficoltà lasciate riposare l’impasto e successivamente applicate delle pieghe.
-Quando l’impasto sarà pronto, lasciatelo riposare per circa 20 minuti, dopodiché formate una palla non troppo tesa.
-Lasciate riposare e lievitare in un luogo tiepido (circa 26°C) fino al raddoppio dell’impasto.
-Nel frattempo ungete una teglia del diametro di 26 cm.
-Quando l’impasto sarà visibilmente lievitato ponetelo nella teglia, ungetevi le mani con dell’olio e iniziate a schiacciare l’impasto con i polpastrelli, senza premere troppo.
-cospargete di olio la focaccia e ponete nuovamente a lievitare fino a quando la pasta non avrà raggiunto i bordi della teglia.
-Preriscaldate il forno e cuocete a 200°C per circa 30 minuti.
CIPOLLE CARAMELLATE
– Affettate la cipolla a rondelle e cuocete assieme allo zucchero e una noce di burro per circa 25 minuti o comunque fino a quando non avranno preso la giusta colorazione.
Se dovessero prendere colore troppo in fretta sfumate con del vino bianco.

COMPOSIZIONE
-Tagliate la focaccia a spicchi, guarnite con la cipolla caramellate e cospargete con le mandorle a lamelle.
Per rendere ancora più sfiziosa questa focaccia potete aggiungere 200 g di salsiccia sfumata alla birra e 250 di broccoli cotti al vapore.

 

Molino Vigevano 1936 srl
Via dell’artigianato 5, Torre d’Isola

27020 Pavia (PV)
t. 0384-298479
[email protected]

Se sei un professionista del settore, info: t. 0384-298479
Se sei un appassionato e vuoi sapere dove comprare le nostre farine
dedicate alla famiglia t. 0825-876121

 

Redazione Newsfood.com
Contatti

Related Posts
Leave a reply