“Passione e nuovi format”. Il patron del Manuelina si racconta a Bartù2018

“Passione e nuovi format”. Il patron del Manuelina si racconta a Bartù2018

Manuelina è una storica focacceria di Recco, fondata a fine Ottocento ma sempre capace di rinnovarsi.

Per il patron Cesare Carbone, il segreto è nelle sue parole d’ordine: “Passione e nuovi format”.

Carbone sarà tra i protagonisti di Bartù2018, la manifestazione per chi lavora nel mondo della ristorazione.

In calendario per martedì 20 novembre, a Milano,Bartù è due giorni di convegni e tavole rotonde: confronto, approfondimento, nuove occasioni di lavoro. Un appuntamento importante per chef, restaurant manager e responsabili di sala.

Bartù si aprirà con “Bar, Alberghi, Ristoranti: diversificare che passione”: chef ed imprenditori raccontano le loro storie di successo.

Cesare Carbone, del Manuelina di Recco (foto: Riccardo Liporace)

Insieme a Carbone, nominato negli ultimi mesi anche Presidente dell’Unione Ristoranti del Buon Ricordo, anche Lino Stoppani, Presidente FIPE, Sergio Mei, Chef e Consulente di Ristorazione, Elio Sironi, Chef Ceresio Sette, Angelo Foresti, Imprenditore dell’ospitalità, Luigi Taglienti, Chef Lume, Daniel Canzian, Chef, Andrea Sinigaglia, Direttore generale di ALMA, Stefano Arrigoni, Imprenditore Osteria Brughiera.

L’intervento del patron di Manuelita avra come titolo “Come ho creato nuovi format nel B.A.R.” e racconterà storia, successi e cambiamenti del suo locale, storico punto di ristoro.

Matteo Clerici
Newsfood.com

Related Posts
Leave a reply