E’ stato prorogato a mezzanotte del 31 gennaio il termine entro il quale le imprese che intendono proporsi come fornitori dell’INPDAP possono presentare la domanda di iscrizione all’Albo
dell’Istituto. A seguito delle domande ricevute, verra’ infatti costituito un Albo a carattere nazionale che servira’ a tutte le sedi dell’Istituto che dovranno acquisire beni o servizi
in economia. I fornitori saranno inseriti nell’Albo sia per categoria merceologica sia per zona geografica di competenza. La domanda di iscrizione va presentata on line sul sito
www.inpdap.gov.it entro il 31 gennaio mentre entro il 26 febbraio dovra’ essere inviata la documentazione richiesta, tra cui il Documento Unico di Regolarita’ Contributiva, il certificato
di iscrizione nel Registro delle Imprese e il certificato del Casellario giudiziario relativo al legale rappresentante della ditta.
   Tutte le strutture dell’INPDAP che intenderanno indire una gara in economia attingeranno in via preferenziale tra le imprese iscritte nell’Albo, seguendo comunque un criterio
di rotazione fra i fornitori invitati, tenendo anche conto delle loro specializzazioni. Resta comunque ferma la facolta’ dell’Istituto di interpellare, per una maggiore economicita’,
efficienza ed efficacia della gara, operatori economici non iscritti all’Albo fornitori, ritenuti idonei in base a precedenti rapporti contrattuali o per forniture di servizi o beni di
particolare natura che richiedano un elevato grado di specializzazione. Le imprese che saranno iscritte all’Albo potranno in qualsiasi momento, collegandosi al sito internet
dell’Istituto, consultare i dati che le riguardano, dalle informazioni anagrafiche, alle gare cui hanno preso parte, alle comunicazioni intercorse.